Pack alimentare a prova di GDO: ecco come conquistare il tuo pubblico

9 Aprile 2021
Pack alimentare a prova di GDO: ecco come conquistare il tuo pubblico

Packaging: croce e delizia di ogni designer, è una vera e propria sfida che deve far coincidere – in modo ideale – più aspetti che determinino il buon successo commerciale di un prodotto. Questo vale per tutte le merceologie che vengono messe a scaffale, diffuse in GDO o presso esercenti, ma ancor più per il packaging alimentare, in cui devono convivere perfettamente conservabilità del prodotto, informazioni, comunicazione di valori.

Sì, perché il packaging fa parte a tutti gli effetti della strategia di comunicazione aziendale: non solo deve essere utile – e a norma di legge, ça va sans dire – ma anche distintivo, funzionale, comunicativo. In una parola: vincente.

Ad esempio, una confezione posta sullo scaffale di un supermercato, tra decine (centinaia?) di altri prodotti simili, deve catturare positivamente l'attenzione, spingere alla scelta e all'acquisto proprio di quella referenza: lo scopo è quindi di esaltare quel tipo di contenuto, valorizzarlo con la miglior veste possibile, ossia adeguata e funzionale allo scopo.

Da non dimenticare, poi, che i consumatori sono attenti lettori: si informano a fondo prima di decidere cosa acquistare. Quando l'operazione della scelta viene effettuata in un supermercato o in uno store, il tempo a disposizione è piuttosto ristretto e per questo il nostro pack deve contenere in poco spazio, poche parole e poche ma significative immagini tutto quello che serve sapere a beneficio del consumatore.

Non ultimo, il pack vincente si inserisce nel quadro dei valori portanti dell'azienda - genuinità, sostenibilità, innovazione, tradizione, qualità, integrità... - Insomma, rispecchia nel particolare quel che permea ad ampio raggio l'intera company vision.

Per scegliere il pack giusto è fondamentale affidarsi ad una consulenza specializzata, per avere la sicurezza di mettere correttamente sul mercato il proprio prodotto (questione particolarmente stringente per il settore alimentare) e nel miglior modo possibile, in modo tale che si posizioni bene rispetto agli altri competitor, guadagnandosi una bella fetta di mercato.

Qualcuno, anche, che sappia consigliarti sul tipo di materiale e forma, da personalizzare in base a valori e funzionalità, come accennato sopra.

Questo è quello che noi di DRG COMUNICAZIONE facciamo per i nostri Clienti. Un esempio?

Per la linea Cottintavola di casa Riverfrut – marchio ben presente nella GDO nazionale con i suoi prodotti di V gamma – abbiamo realizzato il pack degli "Apri e... Frutta!": puree di frutta 100% naturali, uniche nel loro genere. Ci siamo occupati del progetto tecnico e grafico, studiandone una creatività a 360 gradi, dal naming alla forma, destinato al mercato retail italiano.

La veste grafica comunica le informazioni al consumatore in modo preciso, ordinato ma creativo, riflettendo genuinità e freschezza. Il pack, pur nella sua originalità, è stato adattato e applicato al processo di automazione industriale esistente per taglio e stampa, senza inficiare un risultato fresco e dinamico. Il progetto ha incluso lo studio e la realizzazione del materiale coordinato per i punti vendita (espositore) e di quello destinato alla rete commerciale (leaflet prodotti).

Se cerchi un partner per realizzare un pack vincente, chiedici come: conoscerci non costa nulla e saremo felici di rispondere alle tue domande!